Le primavere della vita

 

Io non gioco con la vita,

seguo i dettami infiniti,

della logica senza limiti,

ma i sentimenti non hanno regole,

sono frutto di tutto quello,

 che abbiamo vissuto e perduto.

Il presente ci rende sereni,

quando lo viviamo come desideriamo,

il futuro ansiosi,

perché vittime dubbiosi.

La certezza va stretta e cercata,

con assoluta fermezza,

perché amare è il solo un modo,

di vivere le primavere della vita.

 

© Copyright 2017 Raffaele Spera. All rights reserved.

 

Annunci

Al verso della loro identità

foto-in-bianco-e-nero-16

Scivolano le parole,
sulle ali del tempo,
vagando senza alcun tormento,
perché chi è libero di parlare,
lo è di esprimere quello che vale.
Regalare il proprio tempo,
ad ascoltare è il primo passo,
verso la propria considerazione,
che ascende alla coniugazione,
dell’essere consapevole,
dei propri infiniti.
Vi sono persone,
che non distinguono le loro vette,
non conoscono i loro confini,
accecati dal proprio ego,
vedono distorta la realtà,
da quella che è nella verità.
Questi esseri,
hanno il solo scopo,
di compiacersi e non di compiacere,
di esistere, illudendosi di vivere,
e quando alla fine della loro strada,
riconosceranno i propri limiti,
sarà la redenzione del loro pensiero,
ormai disperso sulle nubi della voluttà,
a dare un nuovo senso,
al verso della loro identità.

© Copyright 2016 Raffaele Spera. All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: