Lasciami andare

Ti ho stretto le mani e chiesto perdono,

nessuna colpa era stata commessa

solo accuse date con fermezza,

mi sono scusato per un danno arrecato,

niente era stato fatto e voluto

ma tutto era stato affermato.

L’innocenza è stata scherno comune,

un colibrì senza fiori muore

così senza fiducia l’amore,

tu mi hai stritolato l’anima

 e senza parlare

 mi hai detto …

se tu vivi per me

lasciami andare.

Ho chiuso il mio amore nei ricordi del cassetto

per dimostrarti il mio rispetto.

© Copyright 2018 Raffaele Spera. All rights reserved.

Annunci

La menzogna è il frutto della viltà

Eterno è il pensiero,

che dimora,

 dove tutto nasce e muore.

Inutile illudersi,

 di nascondere il vero,

seguace del tempo,

irriducibilmente in fermento,

non accetta restrizioni,

vive di rispetto e considerazioni,

si ribella a tutto quello,

che vuole annullarlo.

Ipocrita è chi mente,

illude se stesso,

dimenticando che ogni cosa,

 che nasce muore,

ma il pensiero non è tale,

articolato in parole,

come l’eco rimbomba nel silenzio,

dove è stato relegato,

per giungere a verità.

La menzogna è il frutto della viltà.

 

© Copyright 2017 Raffaele Spera. All rights reserved

 

All’insegna del dolore interiore

amore-profondo

Un estate vola via,

e con essa la vita mia,

portando con se,

 qualcosa di me.

Un attimo del tempo,

 una pausa della vita,

il mistero più grande,

di questa realtà infinita.

Cerchiamo risposte,

ai nostri errori,

ma non  poniamo limiti,

ai nostri dolori,

ogni volta che affrontiamo la conoscenza,

schiava della reminiscenza.

Vorrei vivere per amare e gioire,

senza correre fra gli anfratti della falsità,

dove in nome dell’estremo,

tutto ci appare sereno.

Confondiamo il sesso con il piacere,

i sentimenti con gli avvenimenti,

senza gioire della scoperta,

di una nuova storia,

dove la vera gloria,

non è il vivere l’amore senza rigore,

senza progetti e mete,

che ne inficiano il potere,

ma di far rinascere ciò che non muore,

quando una storia si chiude,

all’insegna del  dolore interiore.

© Copyright 2016 Raffaele Spera. All rights reserved.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: