Confessare la verità

Se hai voglia di parlarmi

ti ascolto,

se hai voglia di vedermi

ti aspetto,

se hai bisogno di un abbraccio

ti offro le mie braccia,

se hai bisogno di silenzio

ti offro la mia anima.

Ogni giorno nasce un ponte

tra il passato ed il futuro,

ognuno è libero attraversarlo,

il presente è l’immagine inesistente

che raccoglie e mai dona,

chi usa il coraggio apprende

chi si nasconde

difende se stesso dal suo ego

ma confonde

un sogno con la sua fantasia

senza il bisogno

di raccogliere dalla sua vita

l’offerta che vede

perché la sua presunzione

supera ogni azione.

Viaggiare con il pensiero

è il modo migliore

per ampliare i limiti della propria mente.

Scivolare nell’apatia

è il rifugio dell’intelletto

che cerca risposte

che mai avrà

se non il silenzio di chi non vuole

confessare la verità.

© Copyright 2018 Raffaele Spera. All rights reserved.

Annunci

L’altra metà

IMG_2641

Fasciami gli occhi,

e vestimi delle tue carezze,

mentre le note dell’amore,

saltano sul pentagramma della vita,

canta questa canzone,

fatta da gemiti e sospiri,

dove anche l’aria ha i suoi sensi,

perché nulla ha vita,

 se nessuno,

soffia con dolcezza,

 e senza amarezza,

sulle vette irte,

vellutate dalla passione.

 Regaliamo i nostri corpi all’audacia

che non è sinonimo di perdizione,

ma solo un coro di emozioni.

Viviamo quest’attimo,

ricco di verità,

senza rammarico e senza età,

la vita ha un suo corso,

l’amore un suo percorso.

Ora ti lascio meditare,

sulla parola amare,

mentre ogni istante,

che carezzi i miei pensieri,

le tue membra stanche,

rivivono il sogno vissuto,

in una notte surreale,

dove una camicia vuol coprire,

l’estate della vita,

fatta da chi ama senza pentimenti,

rimembrando i tormenti,

che ci hanno a lungo separato,

prima di aver superato,

il ponte della ignominia,

per le altrui falsità.

Ora hai di me una visione tua,

che ti perpetua nell’anima,

ti scivola sulla pelle,

e sei libera come l’aria,

di volare fra le braccia,

 dell’ amore di chi è,

la tua perfetta ed assoluta verità,

perché rappresenta,

della tua anima … l’altra metà.

© Copyright 2015 Raffaele Spera. All rights reserved.

 

Va vissuta e mai negata

fotografia-artistica-mujeres-desnudas

Mi nutro del tuo tempo,
vivo del tuo respiro,
rubo i tuoi sorrisi,
mentre osservo il tuo viso,
che s’illumina al mattino,
quando le mie labbra sfiorano,
il ponte verso il paradiso.
Lasciarti, mi duole l’anima,
e quindi mi soffermo,
mentre giaci senza veli,
carezzata dall’aria,
che scivola sulla tua pelle,
per inebriarsi del tuo profumo.
Io godo del ricordo di questa notte,
in cui la passione ci ha colto,
regalandoci un attimo di vita,
in cui i sensi hanno vissuto e goduto,
una serenità palpabile e armoniosa,
come la danza di un cigno innamorato,
circondato dal suo splendore,
che incanta la natura e la sua amata,
per ricordare alla vita,
che una giornata,
va vissuta e mai negata.

© Copyright 2015 Raffaele Spera. All rights reserved.

La Serenità

Primi-passi-bambini-620x479

 

Un giorno inizierete a muovere i primi passi, nella vostra vita in un ambiente familiare, e la paura frenerà ogni vostro gesto sebbene l’incoscienza dell’età vi porterà a fare cose che non capirete, ma la vita va avanti e quando crescete, ricordatevi che da piccolo ogni volta che cadevate, non sempre c’era una mano affettuosa a vostro sostegno, spesso vi alzavate da soli e riprovavate a muovere i passi, con più sicurezza cercando di mantenere l’equilibrio, difficile per l’età e per la maturità degli apparati e delle strutture interessate.

Oggi, che di acqua di acqua sotto i ponti ne è passata, se avete ancora paura di muovere i vostri passi alla scoperta di un mondo diverso da quello in cui vivete o meglio vegetate, allora radicate nella mediocrità in cui, volutamente, vi siete arenati perché solo chi non teme di scoprire, di vivere, di soffrire potrà mai capire che la serenità non è una tappa della vita ma un suo traguardo e si sa che per raggiungere il traguardo, bisogna fare un percorso, arduo o meno, dissimile da tutti non importa ma vi accomuna che è fatto di tappe, dove vince chi lotta per quello in cui crede, aspira senza mai girarsi indietro a guardare il suo passato, che ormai non ha nessun valore … la vita è davanti a te se l’attuale non ti soddisfa … alzati e vai avanti.

Il coraggio di cambiare è di pochi mentre la viltà di vegetare è di tanti.

 

© Copyright 2015 Raffaele Spera. All rights reserved.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: